28-29 gennaio 2020
20:30
TEATRO
Torino Fringe In Rete
Qual è il modello di vita degli Ultras? Gianni Spezzano e Adriano Pantaleo hanno cercato di dare una risposta a questa domanda attraverso un’indagine teatrale durata quattro anni. Il modello di vita degli Ultras si racchiude in una sola parola: mentalità. Una filosofia di vita basata su delle regole non scritte ma condivisetacitamente da tutti gli Ultras. L’impianto drammaturgico dello spettacolo procede alla scopertadi questo codice etico e comportamentale svelandone i pregi e i limiti.

Ricreando le atmosfere sonore tipiche degli stadi, lospettatore sarà fiondato in prima persona sugli spalti, in quella curva che rappresenta unospazio di libertà conquistato, faccia a faccia con quel mondo che spesso vediamo solo attraversoi telegiornali, comodamente seduti sui nostri divani.

di Adriano Pantaleo e Gianni Spezzano
con Adriano Pantaleo
regia e drammaturgia Gianni Spezzano
scenografia Vincenzo Leone
costumi Giovanna Napolitano
disegno luci Giuseppe Di Lorenzo
contenuti multimediali Carmine Luino
collaborazione alla drammaturgia Adriano Pantaleo
assistente alla regia Raffaella Nocerino
organizzazione Carla Borrelli
produzione Argot Produzioni/Nest Napoli Est Teatro un ringraziamento a La Corte Ospitale

Selezione Torino Fringe In Rete

Nel cuore della periferia est di Napoli, la palestra di una scuola abbandonata diventa il Nest, Napoli Est Teatro. L’impegno sul territorio, le produzioni che coinvolgono realtà importanti e un instancabile lavoro di gruppo sono stati gli ingredienti che hanno fatto vincere alla compagnia il premio Rete Critica 2017 e ottenere il riconoscimento dal Mibac.

28-29 gennaio 2020
20:30
TEATRO
Torino Fringe In Rete