RICCARDO BUSCARINI / Lab di improvvisazione e composizione coreografica

Improvvisazione/composizione coreografica/movimento-spazio

Call per danzatori allievi e professionisti, e attori con una buona capacità di movimento.

11-12 novembre 2017

STRUTTURA DEL LABORATORIO

Spinto da una forte passione per la scultura e l’architettura, Riccardo, ispirato dal lavoro di William Forsythe, conduce un training di improvvisazione altamente dinamico e spaziale che mira a sbloccare il corpo e ad allungarne il movimento potenziale in un milione di direzioni, sempre diverse. Il lavoro di Riccardo si concentra sulla proiezione del movimento. Attraverso la classe, il danzatore è invitato a esplorare – e metaforicamente oltrepassare – i limiti della propria cinesfera, e mettere alla prova le proprie abitudini per poter affrontare il movimento in maniera tridimensionale e abbracciare lo spazio in piena libertà.

Attraverso sessioni di improvvisazione guidata, i partecipanti verranno guidati in un percorso creativo personale. Il materiale raccolto verrà elaborato in nozioni cinetiche e dinamiche funzionali alla creazione di piccole partiture coreografiche. Il fine del Laboratorio è una creazione collettiva in più scene che possa essere presentata in conclusione del laboratorio.

RICCARDO BUSCARINI è un coreografo e danzatore attivo nel campo della danza e dell’arte contemporanea. Vincitore di numerosi premi internazionali, si forma presso l’Accademia ‘Domenichino da Piacenza’, per poi diplomarsi alla London Contemporary Dance School di Londra nel 2009. Vince il Premio Prospettiva Danza 2011 a Padova/IT con il primo capitolo di Family Tree, un progetto di Chiara Bersani. Nel 2013 vince The Place Prize con Athletes ed è invitato a partecipare al progetto ArtsCross London 2013 (Cina, Taiwan, UK) e al Performing Gender (Italia, Croazia, Spagna, Olanda). Nel 2015 è uno degli artisti invitati a prendere parte a Maroc Artist Meeting, durante cui crea due installazioni per il Musée Dar Si Said e completa la sua ultima creazione No Lander.  Nel 2016 lavora a fianco dell’artista visivo Richard Taylor. Nel 2017 firma una commissione sul Chelyabinsk Dance Theatre (Russia) e una sugli allievi di Opus Ballet, Firenze. Dal 2011 al 2015 insegna coreografia e performance al Birkbeck University di Londra. Ha diretto e dirige laboratori di improvvisazione e coreografia in Italia, Regno Unito, Spagna, Svezia e Russia. www. riccardobuscarini.com

QUANDO: Sabato 11 novembre, dalle 15 alle 19 – Domenica 12 novembre, dalle 11 alle 17 – teatro PimOff

COSTO:  80 euro / 60 euro per chi si iscrive entro il 30 settembre 2017.

Per info e iscrizioni: promozione@pimoff.it / tel. 0254102612

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>