IMG_5888

28 maggio/Sharing I Dance Strange

by • 12 settembre 2017 • Prima PaginaComments (0)1524

Sharing ‘I Dance Strange’ di Chiara Taviani e Giselda Ranieri

Sharing finale al PimOff: 28 maggio 2018 ore 20.30

I dance strange. Un percorso di esplorazione aperto a professionisti e non che si concentra sulla creazione coreografica a partire dal gesto ‘amatoriale’, inteso come gesto amato, autentico, personale, anche ‘strano’. La drammaturgia fisica e vocale è basata sull’autenticità del primo passo e sulla propria immaginazione, creando un percorso comune, ma allo stesso tempo individuale.

Il progetto è sostenuto da diversi teatri con l’obiettivo di ampliare la ricerca con diversi gruppi di lavoro, per facilitare uno scambio di idee e di punti di vista. Il laboratorio si è svolto in parallelo al PimOff, a U.O.T Teatro alla Corte di Giarola/Parma, al Teatro Akropolis/ Genova, a Carrozzerie n.o.t /Roma.

I diversi laboratori confluiscono nell’esito finale al Teatro PimOff con l’obiettivo di alimentare la condivisione e la promozione della danza come linguaggio universale.

(Replica a U.O.T Teatro alla Corte di Giarola: 29 maggio)

Biglietto unico 5 euro. Per info e prenotazioni: info@pimoff.it / tel. 0254102612

BIO

Giselda Ranieri nasce a Genova nel 1983. Danzatrice di formazione classica e contemporanea, dal 2008 ricerca nel campo della composizione istantanea collaborando spesso con musicisti e performer nazionali e internazionali. Nel 2010 si specializza alla Improvisation Summer Course di Katie Duck ad Amsterdam. E’ laureata in Danza presso il DAMS di Bologna. E’ tra i membri fondatori dell’Ass. UBIdanza/Aline Nari e Davide Frangioni e lavora con l’omonima compagnia dal 2008. Dal 2010 collabora con la Compagnia ALDES/Roberto Castello di cui è artista associata dal 2014. Nello stesso anno inizia la collaborazione col coreografo Cosmin Manolescu ed entra a far parte del Collettivo Pirate Jenny per il progetto Cheerleaders. Nel 2016 il suo lavoro i…i…io?!/Give me a moment vince il premio come miglior regia al Festival ACT di Bilbao ed entra a far parte del network internazionale IYMA.

Chiara Taviani nasce a Genova nel 1985. Si forma in danza classica presso l’accademia Princesse Grace di Monaco e nel corso di alta formazione per interpreti contemporanei ‘Coline’, Marsiglia, dove danza per Emmanuel Gat, Georges Appaix, Lisi Estaras, Mathilde Monnier, Salia Sania e Seydou Boro. Dal 2010 collabora come interprete con Balletto Civile/Michela Lucenti. Nell 2011 fonda assieme a Carlo Massari la compagnia C&C con la quale produce diversi spettacoli ospitati in Festival nazionali ed internazionali. Nel 2015 frequenta il percorso Prototypes per giovani coreografi a Royaumont, Parigi, sotto la direzione di Hervé Robbe. Recentemente collabora con diversi giovani coreografi come Henrique Furtado Vieira (Portogallo) e Marion Alzieu (Francia). Nel 2017 è coreografa nell’Opera Clandestina composta da Alexandra Grimal e prodotta dalla Scène Nationale d’Orléans.

Pin It

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>